Italians do it better

Italians do it better

Il marchio Made in Italy, tutelato da leggi statali dal 1999, lo si utilizza in riferimento a un prodotto progettato, fabbricato e confezionato in Italia e pare, si tratti del 3° brand più conosciuto al mondo dopo Coca-Cola e Visa. Le 4 A che rendono grande il nostro paese all’estero sono: agroalimentare, abbigliamento, auto e arredamento che tradotte stanno per cibo, moda, meccanica e design.

Lasciamo le ultime 2 voci agli esperti di settore e ci occupiamo di arredamento, quello da noi prodotto, realizzato in inox per cucine industriali di ristoranti e alberghi e di cibo, quello italiano, un’eccellenza riconosciuta in tutto il mondo. A tale proposito quante volte è accaduto a chi viaggia per lavoro o per piacere di sedersi al tavolo di un ristorante, Nuova Dehli, Adelaide, San Diego, Stoccolma, Rio, Nairobi, e dopo tanti piatti tipici del luogo sperare di assaggiare una prelibata tagliatella, una gustosa pizza, un buon caffè e ritrovare nel piatto o nella tazzina qualcosa che solo lontanamente assomiglia alla ricetta originale che stuzzica da sempre le nostre papille gustative?

Tante, veramente tante volte.  La delusione in questo caso spesso è un dato di fatto.

Noi di INOX B.I.m. durante le missioni aziendali all’estero, esportiamo i nostri prodotti professionali per la ristorazione in Svizzera, Francia e Danimarca, tendiamo a frequentare ristoranti che propongono cucina locale perché perfettamente consapevoli che la la conoscenza di un paese e di un popolo passano anche attraverso al cibo, alle modalità di gustarlo e agli abbinamenti nel servirlo e presentarlo.

In relazione invece all’arredamento inox e alla funzionalità dei nostri prodotti professionali al servizio di Chef, cuochi, ristoratori, alberghi, bar, pub e cantinette, affermiamo con tutta tranquillità che la carta Made in Italy gioca sempre a nostro favore quando si tratta di avviare i primi contatti con i rivenditori stranieri. É un asso nella manica che facilita le relazioni e favorisce il processo di vendita.

Tornando invece al tema cibo, ricordiamo a tutti che per cercare l’eccellenza non è necessario muoversi, nel 2016 il ristorante la Francescana di Massimo Bottura è stato consacrato come migliore ristorante al mondo e lo abbiamo qui, nella nostra regione a un centinaio di chilometri dalla nostra sede!

2017-09-06T11:59:17+00:00 1 Marzo 2017|